Pubblicare Open Access

Il nostro Ateneo ha sottoscritto alcuni Contratti Trasformativi negoziati da CARE-CRUI, essi comprendono il pagamento a monte, sostenuto dall'Ateneo, per pubblicare Open Access. La comunità scientifica UPO può pubblicare OA senza costi sulle riviste di questi editori:

L'editore MDPI applica uno sconto del 10% per il nostro Ateneo sulle quote richieste per pubblicare.

Dopo la consueta procedura di peer-review e l'accettazione dell'articolo, il corresponding author riceverà una email con un link alla piattaforma di gestione degli articoli e lì potrà decidere se pubblicare o meno in OA. Se lo farà, non dovrà sostenere nessun costo aggiuntivo e l’articolo sarà immediatamente ad accesso aperto. La Licenza di pubblicazione sarà Creative Commons 4.0 CC-BY. Il copyright rimarrà all’autore.

Per conoscere altre riviste ad accesso aperto su cui pubblicare consulta la Directory of Open Access Journal (DOAJ)

Per informazioni più dettagliate visita la pagina dello SBA Pubblicare OA

Il nostro Ateneo ha adottato una Policy sull’Open Access, in ottemperanza a quanto stabilito all’art. 2.4 e all’art. 23.4 dello Statuto, nel quale si afferma che “L'Università fa propri i principi dell'accesso pieno e aperto alla letteratura scientifica e promuove la libera circolazione dei risultati della ricerca”.

E' stata istituita con delibera, del SA e del CdA, una Commissione di Ateneo per l'Open Access, per saperne di più vai alla pagina SBA