Mercoledì 27 Gennaio, Seminari del DSF: "Studi strutturali e sviluppo di molecole inibitorie dell’enzima umano bifunzionale UMPS per terapie innovative contro la leucemia mieloide acuta"

Quando: 
Mercoledì, Gennaio 27, 2021

Mercoledì 27 Gennaio, Seminari del DSF: "Studi strutturali e sviluppo di molecole inibitorie dell’enzima umano bifunzionale UMPS per terapie innovative contro la leucemia mieloide acuta", tenuto da Davide Maria Ferraris (UNIUPO – DSF).

L'evento si svolgerà in modalità webinar dalle 13:00 alle 13:40, questo il link meet a cui collegarsi per seguire il seminario: meet.google.com/iez-xsvt-hjt

Abstract:

La leucemia mieloide acuta (LMA) è una neoplasia ematologica aggressiva ed eterogenea causata da una crescita anomala delle cellule staminali ematopoietiche e caratterizzata da una rapida insorgenza di sintomi correlati ad alterazioni patologiche del midollo osseo, con un tasso di sopravvivenza a 5 anni di un adulto di solo del 30%. Nell'LMA, i blasti mieloidi arrestano il loro sviluppo in uno stadio precoce di differenziazione, e questo stadio del ciclo cellulare è caratterizzato da un basso livello di risposta alla terapia. Di conseguenza, nuove terapie contro la LMA potrebbero essere dirette a promuovere la differenziazione dei blasti in cellule ematopoietiche mature. È stato recentemente dimostrato che una modulazione della biosintesi delle pirimidine induce la differenziazione dei blasti mieloidi, suggerendo che l'inibizione di questa via metabolica possa indicare un approccio selettivo e mirato alle cellule ematopoietiche immature. L'enzima umano bifunzionale UMPS promuove le due reazioni terminali della biosintesi de novo delle basi pirimidiniche che culmina con la sintesi dell'uridina monofosfato. Il progetto di ricerca, finanziato attraverso i fondi destinati alla ricerca locale, si propone di sviluppare inibitori dell’enzima UMPS umano con lo scopo di inibire la biosintesi delle pirimidine e contestualmente di promuovere la differenziazione dei blasti mieloidi, superando così l’arresto della loro differenziazione, e indicando possibili approcci farmacologici alternativi o in combinazione con le attuali terapie contro la LMA.

*progetto finanziato dal Bando Ricerca Locale

Ultimo aggiornamento: 25/01/2021 - 09:18