4 Dicembre ore 13.00, Seminari del DSF: "Fast synthesis, virtual e real screening in sinergia alla ricerca di un nuovo inibitore dell’indoleamina 2,3-diossigenasi 1"

Quando: 
Mercoledì, Dicembre 4, 2019

Mercoledì 4 dicembre appuntamento con il Ciclo dei Seminari del DSFFast synthesis, virtual e real screening in sinergia alla ricerca di un nuovo inibitore dell’indoleamina 2,3-diossigenasi 1*

L'incontro si svolgerà dalle 13:00 alle 13:40 in aula seminari al II piano di l.go Donegani 2 (ex Wild).

Il talk è tenuto da Silvia Fallarini eTracey Pirali (UNIUPO – DSF)​.

Abstract:

L’indoleamina 2,3-diossigenasi 1 (IDO1) è uno degli enzimi responsabili della degradazione ossidativa del triptofano nella via delle chinurenine. Alterazioni dei fisiologici livelli di IDO1 sono associati a numerose patologie tra cui il cancro, dove partecipa alla determinazione del microambiente immunosoppressivo. Nessuno degli inibitori di IDO1 testati nei trial clinici è stato ad oggi approvato per l’uso clinico, suggerendo come l’individuazione di un inibitore di IDO1 rappresenti una sfida ancora aperta. La valutazione dell’attività inibitoria di circa 50 composti acquistabili e drug-like identificati attraverso un virtual screening ha portato ad identificare un nuovo e potente inibitore di IDO1 (IC50 = 16 nM), che non assomiglia a nessun inibitore riportato e mostra una modalità di legame peculiare. L’analisi SAR di questo composto ha permesso di identificare un analogo altrettanto attivo. Entrambi sono risultati selettivi, attivi in diverse linee cellulari tumorali, in grado di ridurre l’attività inibitoria esercitata dai monociti immunosoppressivo. L’inibitore dotato del migliore profilo metabolico è inoltre risultato in grado di ridurre i livelli di chinurenina in vivo.

*progetto finanziato dal Bando Ricerca Locale

Ultimo aggiornamento: 02/12/2019 - 11:30