SUA-CdS / RAR / RCR

Scheda Unica Annuale dei Corsi di Studio (SUA-CdS)

La SUA-CdS è una scheda informatizzata pubblica consultabile in rete, all’interno della quale ogni CdS raccoglie le informazioni sulla propria attività. La SUA-CdS deve:

  • dichiarare agli studenti e alle altri parti interessate i contenuti e i metodi della formazione
  • orientare e delimitare le aspettative sui risultati di apprendimento e sulla capacità di un CdS di favorirne il raggiungimento
  • poter generare uno spazio pubblico a cui utenti e parti interessate possano accedere per formarsi un’opinione e formulare un giudizio informato

Il PQA tramite l’Ufficio di supporto assicura che vengano forniti tutti i dati necessari per la compilazione della SUA-CdS.

Scheda di Monitoraggio Annuale  - SMA (ex Rapporto di Riesame Annuale - RAR)

La Scheda di Monitoraggio Annuale (SMA) sostituisce il Rapporto Annuale del Riesame (RAR) ed è una delle novità introdotte dalla revisione del sistema AVA.
Come indicato nelle nuove Linee guida ANVUR per l'Accreditamento periodico delle sedi e dei corsi di studio universitari, pubblicate il 10 agosto 2017, la Scheda di Monitoraggio Annuale prevede al suo interno un sintetico commento critico agli indicatori quantitativi calcolati da ANVUR sulle carriere degli studenti, attrattività e internazionalizzazione, occupabilità dei laureati, quantità e qualificazione del corpo docente, soddisfazione dei laureati.
La SMA contiene gli indicatori che l'ANVUR mette a disposizione degli Atenei entro la fine del mese di giugno: la diffusione di tali indicatori mira a favorire, negli Atenei e nei CdS, una riflessione sul grado di raggiungimento dei propri obiettivi . Ogni CdS dovrà esaminare i valori degli indicatori in relazione alle proprie caratteristiche e ai propri obiettivi (ponendo anche attenzione a eventuali significativi scostamenti dalle medie nazionali o macro-regionali), per pervenire al riconoscimento degli aspetti critici del proprio funzionamento, evidenziandoli in un sintetico commento.

Rapporto Annuale di Riesame (RAR)

Il RAR è il risultato di un processo periodico e programmato che ha lo scopo di verificare l’adeguatezza degli obiettivi di apprendimento che il CdS si è proposto, la corrispondenza tra gli obiettivi e i risultati e l’efficacia della gestione del CdS.

Il RAR documenta, analizza e commenta in maniera critica e puntuale:

  • gli effetti delle azioni correttive annunciate nei Rapporti Annuali di Riesame precedenti;
  • i punti di forza, i punti critici e le aree da migliorare che emergono dall’analisi dell’anno accademico in esame;
  • gli interventi correttivi sugli elementi critici messi in evidenza, i cambiamenti ritenuti necessari in base a mutate condizioni e le azioni volte ad apportare miglioramenti e a consolidare il buon funzionamento dell’esistente.

Il RAR rappresenta il nodo centrale dell’AQ dei singoli CdS e deve essere elaborato e discusso collegialmente dal Gruppo di Riesame, inclusa una rappresentanza studentesca. Il RAR deve essere presentato, discusso e approvato nel Consiglio di CdS o struttura equivalente. Il RAR deve contenere una revisione critica dei dati messi a disposizione dal PQA e deve tener conto della relazione della CPDS e delle istanze riportate da docenti e studenti. Le azioni programmate nel RAR devono essere concrete e il CdS si deve impegnare a realizzarle entro una precisa scadenza. Le azione programmate nel RAR, nonché la loro esecuzione, sono oggetto di monitoraggio da parte del PQA, anche avvalendosi del RQDF, e di valutazione da parte della CPDS.

Rapporto Ciclico di Riesame (RCR)

Il RCR viene redatto con una periodicità funzione della durata del CdS e comunque in preparazione di una visita di accreditamento periodico. Ha lo scopo di mettere in luce la permanenza della validità degli obiettivi di formazione e del sistema di gestione utilizzato dal CdS. Prende in esame:

  • l’attualità della domanda di formazione che sta alla base del CdS
  • le figure professionali di riferimento e le loro competenze
  • la coerenza dei risultati di apprendimento previsti dal CdS nel suo complesso e dai singoli insegnamenti
  • l’efficacia del sistema di gestione del CdS.

Per ciascuno di questi elementi il RCR documenta, analizza e commenta:

  • gli effetti delle azioni correttive annunciate nei RCR precedenti
  • i punti di forza e le aree da migliorare che emergono dall’analisi del periodo in esame e dalle prospettive del periodo successivo
  • gli interventi correttivi sugli elementi critici messi in evidenza, i cambiamenti ritenuti necessari in base a mutate condizioni e le azioni volte ad apportare miglioramenti